Rilascio del foglio rosa dopo il superamento della prova di teoria

Dal 11 novembre 2010, l’autorizzazione ad esercitarsi alla guida ("foglio rosa") può essere rilasciata solo a seguito del superamento della prova di teorica ("esame di teoria"); quest’ultimo deve essere superato entro sei mesi dalla data di presentazione della domanda per il conseguimento della patente: entro lo stesso termine non sono consentite più di due prove.


Non può essere sostenuta la prova di guida se non quando sia trascorso un mese dal conseguimento del foglio rosa;
Nell’ambito del periodo di validità del foglio rosa (confermata in sei mesi) è consentito ripetere una volta soltanto la prova pratica di guida,
L'Autorizzazione consente all’aspirante di esercitarsi su veicoli delle categorie per le quali è stata richiesta la patente o l’estensione di validità della medesima, purché al suo fianco si trovi, in funzione d’istruttore, persona di età non superiore a sessantacinque anni, munita di patente valida per la stessa categoria, conseguita da almeno dieci anni, ovvero valida per la categoria superiore.  Agli istruttori abilitati e autorizzati dalla Direzione generale della motorizzazione civile e dei trasporti in concessione non si applicano i limiti di età previsti dal comma 2 dell'art. 122 del codice della strada. Gli istruttori di cui al precedente comma possono svolgere le proprie funzioni, purché mantengano la titolarità della patente di guida della categoria C o CE , con gli autoveicoli per i quali è valida la patente di cui sono titolari fermi restando i limiti previsti dall'articolo 115, comma 2, lettera a), del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo codice della strada).


Gli autoveicoli (e non motocicli) per le esercitazioni alla guida devono essere muniti di appositi contrassegni di tipo omologato recanti la lettera alfabetica "P". Il contrassegno deve essere ben visibile e non deve ostacolare la visibilità né al conducente né all'istruttore.
La presenza del contrassegno non esonera i conducenti che si esercitano a comportarsi in modo regolare e conforme alle norme del Codice; essa in pratica serve solo ad avvisare gli altri conducenti che potrebbero verificarsi manovre improvvise o fermate più prolungate dovute al fatto che la persona alla guida si sta esercitando.
Tale contrassegno è sostituito per i veicoli delle autoscuole con la scritta "scuola guida". Le caratteristiche di tali contrassegni e le modalità di applicazione saranno determinate nel regolamento.

Con il Foglio Rosa a 18 anni, con un esperto accanto. È consigliabile non trasportare altri passeggeri, poiché in caso di incidente stradale con responsabilità, l’Assicurazione potrebbe non coprire i danni arrecati ai passeggeri trasportati (all’infuori dell’esperto). È, invece, tassativamente vietato trasportare passeggeri durante le esercitazioni in autostrada, su strade similari e in condizioni di visione notturna,a meno che vengano effettuate con veicoli in uso alle autoscuole.
E’invece vietato nella Guida Accompagnata a 17 anni, con la persona designata accanto,trasportare passeggeri oltre all’accompagnatore.

Cerca nel sito